Ruggine. Voleva resistere, durare.

Unknown-1

Una melodia a ritmo cadenzato, un tempo di una vita che ormai è giunta alla fine.

Cosa può un corpo, un’anima portare con sé ?

Gina, Ruggine.

CUORE SACRO.

Canuti capelli,

una schiena

che grida il dolore

da dentro.

Moglie, madre

violata,

amata ?

Un corpo

steso su un letto

oltraggiato,

una camicia che piano

viene sollevata

e quelle mani

percorrono 

sentieri illeciti.

CUORE SACRO.

Un segreto 

e via 

una nuova vita.

Ruggine, la nuova identità

e Ferro, un felino

che segue

la sua natura animalesca 

a ricordarle l’amore, la cura.

CUORE SACRO.

Quanto può far male un corpo ?

Quanto può l’anima salvarci ?

In un paese 

che scosta tendine 

e guarda il fuori 

celandosi.

Una vita spesa nei ricordi 

belli e brutti,

una libertà 

zigana

che spinge da dentro

un futuro

che chiede di essere letto

pur di sfiorare

le profondità altrui.

CUORE SACRO.

Una casa da difendere

un’identità da portare avanti

sapendo che poco tempo rimane.

Un duro colpo.

Una storia che è destinata

a scorrere sotto pelle.

Lì, in quella casa, davanti al caminetto, quella sera s’era chiesta quale fosse stato il filo conduttore che l’aveva guidata nella sua esistenza. Cosa le avesse dato la forza di tirare acanti e, da ultimo, di combattere il dolore che a un certo momento era comparso e non l’aveva lasciata piegandole la schiena.

Ruggine, Anna Luisa Pignatelli, Fazi Editore

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...