Crepuscolo, poi buio.

crepuscolo

Una freccia lasciata a suonare all’interno dell’abitacolo della macchina.

Silenzio, e intorno pianura.

Un attimo di vita lasciato alle spalle, i brividi che percorrono ancora il cuore.

Continua a leggere…

Annunci

Libra, un suono dolce di montagna

 

 

22 Settembre (La Verna)

“Francesca B. O divino santo Francesco pregate per me peccatrice. 20 Agosto 189…” Me ne sono andato per la foresta con un ricordo risentendo la prima ansia. Ricordavo gli occhi vittoriosi, la linea delle ciglia: forse mai non aveva saputo: ed ora la ritrovavo al termine del mio pellegrinaggio che rompeva in una confessione così dolce, lassù lontano da tutto. Era scritta a metà del corridoio dove si svolge la Via Crucis della vita di S. Francesco: (dalle inferriate sale l’alito gelido degli antri). A metà, davanti alle semplici figure d’amore il suo cuore si era aperto ad un grido ad una lacrima di passione, così il destino era consumato!

CANTI ORFICI, DINO CAMPANA

Continua a leggere…