Libra, un suono dolce di montagna

 

 

22 Settembre (La Verna)

“Francesca B. O divino santo Francesco pregate per me peccatrice. 20 Agosto 189…” Me ne sono andato per la foresta con un ricordo risentendo la prima ansia. Ricordavo gli occhi vittoriosi, la linea delle ciglia: forse mai non aveva saputo: ed ora la ritrovavo al termine del mio pellegrinaggio che rompeva in una confessione così dolce, lassù lontano da tutto. Era scritta a metà del corridoio dove si svolge la Via Crucis della vita di S. Francesco: (dalle inferriate sale l’alito gelido degli antri). A metà, davanti alle semplici figure d’amore il suo cuore si era aperto ad un grido ad una lacrima di passione, così il destino era consumato!

CANTI ORFICI, DINO CAMPANA

Cosa succede quando la letteratura incontra la Natura ?

Nasce Libra, il primo Book Festival del Casentino.

  • L’amore per i sentieri, le fronde che vengono accarezzate dal vento, gli animali che vivono nel loro habitat naturale e si concedono a pochi;
  • La voglia di dare vita ai fantasmi che hanno abitato, percorso, amato la nostra terra; perchè quel filo sottile che ci unisce non si spezzi, perchè il nostro centro sia calibrato anche sulla loro presenza, che si manifesta a noi in altra natura;
  • la passione che accompagna da sempre i ragazzi della cooperativa In Quiete, a trasferire sui corpi camminanti il vivere dei monti; portando l’essere umano a godere della vita nella sua pienezza;

tutto questo verrà fatto sperimentare a chi vorrà partecipare al Libra Book Festival, che avrà inizio il 21 ottobre 2016 e che per le tre giornate successive porterà i lettori e non solo, a respirare a pieni polmoni l’amore per le Montagne: escursioni,  cibo, musica, poesia, libri, pittura; tutto per loro, per fare vivere il grande spirito che abita le nostre montagne.

Voci autorevoli condurranno i nostri sensi a sperimentare la Bellezza, attraverso camminate nelle diverse tappe pensate per il Festival (Rimbocchi, Corezzo, Chiusi della Verna), incontri legati ai libri e alla poesia, ritratti ed acquerelli.

Una segnalazione particolare per chi ama gli scrittori legati al paesaggio, domenica 23 ottobre ore 16:00 presso l’Auditorium di Chiusi della Verna si terrà l’incontro “Di alberi, pesci e altri racconti” condotto da Paolo Vachino con Paolo Cognetti, Michele Marziani e Tiziano Fratus.

Io mi dirigo già verso i monti e lì vi aspetto, qui sotto il programma completo

con gli scarponi in mano

Giorgia

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...