Allontaniamoci dal mondo (almeno per un’ora) con Tiziano Fratus

fratus

Il Sole che nessuno vede. Meditare in natura e ricostruire il mondo” è un monito.

Alzati, esci di casa, raggiungi la “selva oscura”, cibati del suo fogliame, dei suoi suoni, chiudi gli occhi e respira profondamente.

Ci 

sono rimorsi, che ti vengono a

cercare, dopo anni,

dopo decenni.

Non importa il fatto che sorge

alla radice della montagna.

Incombono, creano la notte

dove ci sarebbe il giorno.

Tiziano Fratus cerca di invogliarci, ci suggerisce di isolarci volontariamente, di prendere un tempo per entrare dentro il verde che c’è, come in meditazione, ed ascoltare, ascoltarci.

Una pratica vecchia come il mondo, tanti ne hanno parlato in tutte le culture.

Molteplici gli esempi e mentre scrivo queste parole, la mia mente vaga e il mio corpo desidera incontrare uno spazio che possa donare alla mente un po’ di tregua.

Silenzio. Ritornare al livello zero.

Nessuna distrazione, seguire il flusso del tempo e dello spazio.

Ripulire la vista da ciò che la quotidianità involgarisce. Accogliere finalmente il bello e portarlo a contatto con l’anima.

Non si deve pensare che tutto ciò porti solo luce, porti serenità. Guardare dentro è pericoloso, è totalizzante. La mente ci fa riemergere ciò che abbiamo chiuso in un cassetto e non abbiamo voglia di affrontare.

L’autore, riportandoci esempi di contemplazione, sembra farci la stessa domanda per tutto il libro.

Perché non te lo concedi ? Perché decidi di non isolarti ? per non decidi di amarti ?

Costa fatica e tempo, costa scardinare le abitudini e la sicurezza.
Costa.

“La via delle anime spirituali” la chiama Tiziano Fratus, questo percorso di osservazione del sé, questo meditare in natura, questo ridefinire parole, verbi, significati.

Io lo consiglio vivamente, mettersi a disposizione della verità.

Guardarsi, per poi sapere svelarsi.

Con la voglia di essere mendicante, nube e acqua.

Buon cammino,

Giorgia

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...