Di matrimoni, di vita. Chani Kaufman, ragazza_sposa.

chani

Una sposa. Scelta.

Uno sposo. Visto in pochi appuntamenti e rifiutato, inizialmente.

Un amore che si fa spazio.

Un cuore che decide di affidarsi all’altro, nel rispetto di Dio e del proprio credo.

Una vita regolata da rituali, che spesso tolgono la libertà di essere.

Una scelta, quella dell’ebraismo ortodosso, che richiede convinzione e determinazione.

Voci narranti. Tante. Amori che nascono, contaminazioni con i non praticanti e abbandoni.

La lingua, quella ebraica, lasciata lì, tra le pagine; parole che ti fanno sentire parte della comunità, tu spettatore, tu ascoltatore, tu che provi emozioni forti durante la lettura.

Chani e Baruch. Figli dello stesso credo, che portano sé stessi di fronte al sacramento del matrimonio, il loro corpo puro e la loro anima; poca esperienza, molti dubbi.

La Torah sempre tra le mani, un buttare gli occhi al cielo per farsi guidare da Dio.

Essere ebrei, essere la tradizione, essere comunità.

Una storia che vi porterà a voler conoscere e capire meglio cosa vuol dire sentirsi dentro al cerchio, essere presente uno all’altro, cosa significa essere famiglia.

Forte, dissacrante, di controtendenza. Ma necessario.

Elohim, Hashem, El Chai, Adonai.

Tutte parole per esprimere Lui, il Supremo, Dio. Parole-suono, musica che accompagna i passaggi di vita, capelli nascosti per non essere appetibili, donne che devono sacrificare il loro piacere.

Un credo che è gabbia e libertà.

Un racconto, quello di Eve Harris, che vi terrà incollati alle pagine e si sedimenterà dentro di voi. Un racconto che mi ha portato nuovamente tra le vie di Cracovia, a sentire odore di cibo kosher, e vedere quei piccoli ometti vestiti da rabbini, ad imparare a muovere i loro passi tra le pagine sacre, ogni azione è Dio, ogni parola è una preghiera a Dio.

Vi consiglio, in contemporanea, la visione di “La sposa promessa”, lì troverete tutto quello che la lettura di “Il matrimonio di Chani Kaufman” comunica.

Mazel Tov !

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...