Io sono la regina. Io sono la più amata.

ciabatti

Libro discusso. O lo ami o lo odi, a quanto pare.

Candidato al Premio Strega 2017, forse dato tra i favoriti.

Teresa Ciabatti, racconta un’urgenza. L’urgenza di liberarsi di un demone.

Una narrazione come flusso di coscienza. Una voce che cerca di ricordare, attraverso le emozioni e che ci riporta i dubbi, i punti interrogativi, le impressioni di un “lutto parentale”.

Una donna-bambina che deve liberarsi del Nero. Deve raccontare ciò che è, per essere.

Cosa che non è da tutti.

Solo un dolore enorme, incontenibile ti fa scendere agli Inferi e ti regala la comprensione di te.

Teresa ha fatto questo. Si è regalata in un modo, fluido, discorsivo, ossessivo. Ma vitale. Necessario.

Chi tocca alcune zone oscure, non ha paura di mettersi a nudo. L’apparente anaffettività, la vergogna per il proprio corpo, che troppe volte ha cambiato forma, la freddezza con la quale si vive un ruolo materno, insomma, io non posso e voglio giudicarlo.

Posso solo capire che essere regine, le più amate e poi sentire che la vita, tanto regina non ti ha fatto, beh non deve essere cosa semplice. Non è scontato.

Un nucleo familiare che dovrebbe prenderti per mano ed aiutarti a crescere, si mostra per ciò che è nella essenza umana. Senza compromessi. Terribilmente adulto. Terribilmente distante.

Una scrittura emozionale necessita sempre di totale comprensione ?

Ricordo i miei lavori performativi, e si mi ponevo come obiettivo essere chiara, limpida, ma mi dicevo anche che se volevo donare la mia personalità era necessario che inserissi ciò che il mio istinto gridava. Ciò che era la mia urgenza artistica.

Attendo una vostra opinione.

Giorgia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...